Home
ARCHIVIO

VINCITORI I EDIZIONE

Per la sezione lungometraggi "Diritti alla Salute", il premio viene assegnato ex aequo a "Il viaggio di Marco Cavallo" di Erika Rossi e Giuseppe Tedeschi e a "Lo stato della follia" di Francesco Cordio.

Il premio per la sezione "Diritti alla Salute - Short Stories" invece, è stato attribuito ex aequo a "La Valigia" di Pier Paolo Paganelli e "Malatedda" di Diego Monfredini.

La giuria ha inoltre attribuito una menzione speciale al film "Ubuntu" di Antonella Grieco, una menzione speciale "Giovani" al corto "Senectus ipsa morbus" di Rosa Maietta.

Nel corso della cerimonia di premiazione è stato inoltre assegnato un premio speciale al regista Pupi Avati per l'impegno sociale dimostrato attraverso le sue opere cinematografiche.

VINCITORI II EDIZIONE

Sono “23 30 A captive story” dello spagnolo David Marrades e “Ineffaçable” del belga Grégory Lecocq i film vincitori della seconda edizione del Premio Cinematografico Fausto Rossano per il Pieno Diritto alla Salute.

Il film più votato dal pubblico, che si aggiudica il premio “giuria popolare”, è il corto "The sea reminds me" (durata 11.17 minuti) del gallese Ray Jacobs, che parla della sindrome di Down.

Una menzione speciale “per la capacità di elevare la storia raccontata assumendola a visione simbolica e poetica del prendersi cura dell’altro” è stata infine attribuita al cortometraggio Cradle (durata 4.56 minuti) dell’iraniano Zanyar Lotfi.

VINCITORI III EDIZIONE

Il Premio Fausto Rossano 2017 per il miglior lungometraggio è andato a "Habitat" di Emiliano Dante.

Nella sezione cortometraggi è stato premiato "Te quiero papá" del regista spagnolo Gabriel Lúgigo.

La giuria ha anche assegnato una menzione speciale ai corti "La sedia di cartone" di Marco Zuin
e "Selfie" del regista iraniano Ali Erfan Farhaadi.


VINCITORI IV EDIZIONE

VINCITORE CONCORSO LUNGOMETRAGGI
My Nature (76’, Italia, 2016) di Gianluca Loffredo e Massimiliano Ferraina

VINCITORE CONCORSO CORTOMETRAGGI
Peggie (10’, USA/Italia, 2017) di Rosario Capozzolo

VINCITORE CONCORSO LABORATORI
Assetto di volo (41’, Italia, 2016) di Giulio Venier

MENZIONE SPECIALE CONCORSO CORTOMETRAGGI
Urban Glitch (15’, Italia, 2017) di Davide Tartaglia
Limit (7’, Iran, 2017) di Javad Daraei